..::ARCHIVIO TESTUALE DI http://www.marotochi.it

DATA: 2019-06-07



Google, stop ai risultati multipli nelle ricerche


Al fine di diversificare la pagina relativa alle ricerche, Google ha annunciato una modifica atta a impedire agli stessi siti di comparire più volte tra i risultati migliori. Secondo i feedback ricevuti dall'azienda di Mountain View, gli utenti ricercano "più varietà" nei loro risultati ed è proprio questo il motivo per cui BigG ha deciso di soddisfare la loro richiesta.

A fornire i dettagli è il profilo Twitter ufficiale Google SearchLiaison, che attraverso un cinguettio spiega come gli utenti non avranno più la possibilità di vedere "oltre due risultati dallo stesso sito tra le posizioni più alte". Questo consente a diverse fonti di apparire nella prima pagina e più in alto possibile nell'elenco, quindi attirare di più l'attenzione degli utenti e avere più visibilità. Questa diversità potrebbe dunque spingere il traffico verso siti più piccoli e meno frequentati.

Ci sono eccezioni a questa politica ovviamente, per esempio quando Google determina che è "rilevante dare spazio a più risultati dallo stesso sito per una ricerca più specifica". Qualora dunque si scrivesse "iPhone Amazon" nella barra di ricerca, BigG darà spazio a una serie di risultati appartenenti al noto rivenditore online. La modifica è attualmente in fase di lancio, ma non fa parte del Core Update di giugno 2019 che ha perfezionato gli algoritmi di questa settimana.

Nel frattempo, il colosso della ricerca ha presentato ufficialmente Stadia, il suo sistema gaming che consente ai giocatori di sperimentare un'esperienza in streaming da computer, tablet, e smartphone selezionati e TV. La società ha rivelato il prezzo, fornito dettagli sugli abbonamenti ed elencato alcuni dei titoli che saranno disponibili al lancio della piattaforma, che avverrà il prossimo novembre.

di Matteo Tontini


FONTE: https://www.webnews.it

RAGGIUNGIBILE ALL'INDIRIZZO:
https://www.webnews.it/2019/06/07/google-stop-risultati-multipli-nelle-ricerche/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+Webnews