..::ARCHIVIO TESTUALE DI http://www.marotochi.it

DATA: 2022-08-02



Samsung, ora gli smartphone si riparano con iFixit


Da una parte un leader mondiale della produzione di smartphone, dall'altra un leader mondiale della riparazione di smartphone: la stretta di mano tra Samsung e iFixit non può che essere virtuosa, creando un canale dedicato per allungare la vita dei prodotti attraverso riparazioni guidate e di qualità.Da una parte un leader mondiale della produzione di smartphone, dall'altra un leader mondiale della riparazione di smartphone: la stretta di mano tra Samsung e iFixit non può che essere virtuosa, creando un canale dedicato per allungare la vita dei prodotti attraverso riparazioni guidate e di qualità.

"Con questa offerta, puoi prolungare l'uso del tuo dispositivo, promuovere una economia circolare e minimizzare i rifiuti elettronici": così iFixit spiega lo spirito dell'accordo. L'idea è quella di mettere insieme appositi kit di riparazione fai-da-te con i quali chiunque potrà riparare i propri dispositivi. I kit comprendono tanto le componenti originali, quanto gli strumenti necessari per aprire lo smartphone, sostituire la componente e ripristinare la piena funzionalità.

Samsung e iFixit

Il progetto prende il via sui seguenti device:

Galaxy S21
Galaxy S21+
Galaxy S21 Ultra
Galaxy Tab S7+
Galaxy S20
Galaxy S20+
Galaxy S20 Ultra

Si parte dalle riparazioni più comuni (quali quelle dello schermo), ma all'interno di un progetto destinato ad avere un futuro: l'accordo tra Samsung e iFixit è di fatto un impegno a sviluppare device sempre più riparabili, ampliando peraltro il servizio anche al di fuori degli Stati Uniti (dove al momento resta confinato). La stretta di mano con iFixit non è insomma soltanto una iniziativa funzionale alla risoluzione di un problema, ma è un impegno vero e proprio per dare vita nuova a device compromessi, per coinvolgere gli utenti nella riparazione e per ridurre l'inquinamento da componenti elettroniche.

Quando si acquista un dispositivo come un S21 Ultra, del resto, quel che si desidera è poter prolungarne il ciclo di vita il più possibile, agendo con perizia in ogni passo. In attesa che il progetto possa essere aperto anche agli S22 o ai nuovi terminali di prossima presentazione da parte della casa coreana, il progetto prende il via per oliare i meccanismi e iniziare a farsi conoscere nel mondo. Saranno le perfette istruzioni di iFixit a guidare l'utente nella riparazione, aprendo a tutti lo scrigno del proprio device per far entrare laddove spesso nessuno osa arrivare. Seguire tali istruzioni ed utilizzare gli strumenti dedicati è la prima garanzia della buona riuscita della riparazione.

"Con questa offerta, puoi prolungare l'uso del tuo dispositivo, promuovere una economia circolare e minimizzare i rifiuti elettronici": così iFixit spiega lo spirito dell'accordo. L'idea è quella di mettere insieme appositi kit di riparazione fai-da-te con i quali chiunque potrà riparare i propri dispositivi. I kit comprendono tanto le componenti originali, quanto gli strumenti necessari per aprire lo smartphone, sostituire la componente e ripristinare la piena funzionalità.

Samsung e iFixit

Il progetto prende il via sui seguenti device:

Galaxy S21
Galaxy S21+
Galaxy S21 Ultra
Galaxy Tab S7+
Galaxy S20
Galaxy S20+
Galaxy S20 Ultra

Si parte dalle riparazioni più comuni (quali quelle dello schermo), ma all'interno di un progetto destinato ad avere un futuro: l'accordo tra Samsung e iFixit è di fatto un impegno a sviluppare device sempre più riparabili, ampliando peraltro il servizio anche al di fuori degli Stati Uniti (dove al momento resta confinato). La stretta di mano con iFixit non è insomma soltanto una iniziativa funzionale alla risoluzione di un problema, ma è un impegno vero e proprio per dare vita nuova a device compromessi, per coinvolgere gli utenti nella riparazione e per ridurre l'inquinamento da componenti elettroniche.

Quando si acquista un dispositivo come un S21 Ultra, del resto, quel che si desidera è poter prolungarne il ciclo di vita il più possibile, agendo con perizia in ogni passo. In attesa che il progetto possa essere aperto anche agli S22 o ai nuovi terminali di prossima presentazione da parte della casa coreana, il progetto prende il via per oliare i meccanismi e iniziare a farsi conoscere nel mondo. Saranno le perfette istruzioni di iFixit a guidare l'utente nella riparazione, aprendo a tutti lo scrigno del proprio device per far entrare laddove spesso nessuno osa arrivare. Seguire tali istruzioni ed utilizzare gli strumenti dedicati è la prima garanzia della buona riuscita della riparazione.

di Giacomo Dotta


FONTE: https://www.punto-informatico.it

RAGGIUNGIBILE ALL'INDIRIZZO:
https://www.punto-informatico.it/samsung-gli-smartphone-ora-si-riparano-con-ifixit/