..::ARCHIVIO TESTUALE DI http://www.marotochi.it

DATA: 2023-03-16



Ban nazionale per TikTok o vendita: l'ultimatum di Biden


Un rumor trattato ieri da Bloomberg parlava della possibile separazione di TikTok da ByteDance, in una mossa monumentale che potrebbe consentire al social network di evitare un ban negli Stati Uniti ‚euro" e, di conseguenza, anche in altre regioni del mondo. Ebbene, ora questa √® una possibilit√† da considerare attentamente anche per la stessa azienda madre, dato che l'amministrazione Biden ha chiesto a ByteDance di vendere la sua quota nell'app, pena un potenziale ban nazionale.
TikTok rischia un ban diffuso?

A confermare questo ultimatum sono stati gli stessi rappresentanti di TikTok, come ripreso da CNET. Secondo quanto da loro riportato, sarebbe stato il Committee on Foreign Investment degli Stati Uniti a richiedere la vendita di TikTok. Questa task force federale avrebbe agito in seguito all'esternazione delle preoccupazioni dei funzionari americani, secondo i quali il governo cinese potrebbe utilizzare TikTok per dettare quali contenuti vanno mostrati sulla piattaforma o meno, con l'obiettivo di influenzare l'opinione pubblica.

TikTok

Considerata la forte presenza di adolescenti sulla piattaforma (una ricerca del 2022 ha stimato che il 67% degli adolescenti statunitensi hanno usato TikTok almeno una volta), è naturale che i legislatori temano un'influenza eccessiva del social network sul futuro della popolazione.

La portavoce di TikTok Hilary McQuaide ha dunque dichiarato: "Se l'obiettivo è proteggere la sicurezza nazionale, il disinvestimento non risolve il problema: un cambio di proprietà non imporrebbe alcuna nuova restrizione ai flussi di dati o all'accesso. Il modo migliore per affrontare le preoccupazioni sulla sicurezza nazionale è con la protezione trasparente e basata negli Stati Uniti dei dati e dei sistemi degli utenti statunitensi, con un solido monitoraggio, controllo e verifica di terze parti, che stiamo già implementando".
Project Texas sarà sufficiente?

Ricordiamo difatti che TikTok, dopo avere affermato ripetutamente di non condividere i dati con il governo cinese, si è detta estremamente disposta a portare i dati degli utenti americani su server di proprietà di Oracle. In questo modo, si spera di ottenere la permanenza del servizio nel Paese.

Con questo ultimatum da parte dell'amministrazione Biden, però, la situazione potrebbe mutare ulteriormente: quale sarà il vero futuro di TikTok? Staremo a vedere.

di Francesco Santin


FONTE: https://www.punto-informatico.it

RAGGIUNGIBILE ALL'INDIRIZZO:
https://www.punto-informatico.it/ban-nazionale-tiktok-vendita-ultimatum-biden/