..::ARCHIVIO TESTUALE DI https://www.marotochi.it

DATA: 2021-12-01



Clearview AI: multa per violazione della privacy


Il garante della privacy del Regno Unito (Information Commissionerâeuro™s Office) ha annunciato l'intenzione di imporre una multa di circa 17 milioni di sterline a Clearview AI, la nota azienda statunitense che sviluppa un software di riconoscimento facciale usato dalle forze di polizia in diversi paesi. L'autorità ha inoltre ordinato di interrompere la raccolta delle immagini, in quanto è stata violata la legge sulle protezione dei dai personali.
Clearview AI: multa per violazione della privacy

Clearview AI è balzata agli onori della cronaca all'inizio del 2020, quando il New York Times ha scoperto che l'algoritmo di intelligenza artificiale, usato per il riconoscimento facciale, sfruttava oltre tre miliardi di immagini e video prelevati dai principali social media e siti web. Il servizio offerto dall'azienda statunitense permette a numerose agenzie governative di individuare più velocemente le persone accusate di vari reati.

Secondo ICO, questa tecnica, nota come scraping, ha permesso di creare un database di oltre 10 miliardi di immagini. L'autorità afferma che il software di Clearview AI è stato testato da alcune agenzie governative del Regno Unito, ma ora non viene più utilizzato.

In base alle indagini preliminari, l'azienda statunitense non ha informato gli utenti, non offre un modo per impedire la conservazione dei dati per sempre, non ha nessuna ragione legale per raccogliere le informazioni e non ha rispettato le leggi in vigore sulla raccolta di dati biometrici. La decisione finale arriverà entro metà 2022.

Clearview AI ha comunicato che le affermazioni di ICO sono legalmente sbagliate e quindi presenterà appello.

L'anno scorso, Facebook, Google, Twitter e YouTube hanno chiesto all'azienda di interrompere la raccolta di immagini e video. La tecnologia è stata considerata illegale in Canada. Clearview AI è anche nel mirino di altri garanti europei della privacy.

di Luca Colantuoni


FONTE: https://www.punto-informatico.it

RAGGIUNGIBILE ALL'INDIRIZZO:
https://www.punto-informatico.it/clearview-ai-multa-violazione-privacy/